Eden

Eden; oil on plywood; 50/60; 2011

 

L’hiperrialismo di Ivan Iliev annichilisce l’osservatore, soprattutto per lo sbilanciamento della prospetiva, capace di dare l’effetto della caduta. Lo, spazio e fortamente verticalizzato e i colori co il loro spessore e la loro intensita acuiscono il valore della piattezza, diventando un semplice fondo esaltante i fruti, simbolo di prosperita, con in evidenza lo splendore dei semi lucenti, come veri protagonisti dell’opera. L’effetto naturalistico del dipinto riconduce lo spettatore alla riscoperta delle forme presenti in natura, che prima non aveva considerato.  (Sandro Gazzola)